CORSO SPAZI CONFINATI

Durata: 16 ore

Il corso ha l’obiettivo di qualificare i lavoratori che operano in ambienti limitati e di difficile accesso (spazi confinati) e ambienti sospetti di inquinamento.

Il corso ha infatti lo scopo generale di formare i lavoratori che operano in ambienti quali pozzi, fognature, cunicoli, camini, gallerie, tubazioni, canalizzazioni, vasche, serbatoi, recipienti, silos, secondo quanto previsto in materia di formazione obbligatoria dal D.Lgs. 81/2008.

Il corso ottempera all’obbligo inserito nel DPR 177/11 di frequentazione di uno specifico corso per gli addetti ai lavori delle imprese che intendono qualificarsi per svolgere lavori in spazi confinati o ambienti con sospetto inquinamento.

Contenuti:

  • Aspetti teorici (4 ore)

  • aspetti normativi sui lavori in quota: il D.Lgs 81-08,

  • obblighi del datore di lavoro,

  • obblighi del lavoratore,

  • prevenzione e valutazione del rischio,

  • classificazione dei DPI,

  • requisiti di sicurezza dei DPI,

  • fattore di caduta/Tirante d’aria,

  • Lgs 81-08 art.115 Codici di classificazione,

  • gestione e valutazione DPI,

  • utilizzo dei D.P.I. anticaduta,

  • imbracatura completa e anticaduta, moschettoni, casco,

  • cordino di posizionamento, cordini,

  • shock-absorber, connettori, retrattili, ancoraggi,

  • ruolo e competenze,

  • permessi di lavoro,

  • comunicazioni,

  • messa in sicurezza dell’area di lavoro,

  • tipologie di lavori in quota.

Aspetti pratici (4 ore)

  • visione e utilizzo DPI,

  • utilizzo dell’imbraco,

  • utilizzo dei connettori,

  • utilizzo del retrattile,

  • utilizzo del cordino di posizionamento,

  • utilizzo dell’assorbitore d’energia con cordino,

  • utilizzo di una scala trasportabile a pioli,

  • utilizzo di una scala fissa.

Aspetti teorico-pratici (8 ore)

  • definizione di spazio confinato,

  • rischi relativi allo spazio confinato,

  • caratteristiche degli spazi confinati,

  • controllo delle sostanze pericolose e dell’atmosfera esplosiva,

  • tipi di gas tossici,

  • equipaggiamento per spazi confinati,

  • rilevatori gas e controlli d’uso,

  • autorespiratori escape, escape hood e controlli d’uso,

  • tripode e dispositivi anticaduta,

  • esercitazioni pratiche di ingresso in spazi confinati.