RSPP DATORE DI LAVORO RISCHIO MEDIO

Il Corso RSPP Datore Di Lavoro Rischio Medio offre la formazione obbligatoria per lo svolgimento del servizio di prevenzione e protezione da parte dei datori di lavoro, per le aziende che impiegano meno di 30 lavoratori per il settore artigianato e industria, agricoltura e zootecnica e pesca, oppure meno di 200 lavoratori per gli altri settori.
Qualora l’azienda sia classificata a rischio medio secondo quanto previsto dall’ Allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, il datore di lavoro è tenuto a frequentare il corso RSPP datore di lavoro rischio medio di 32 ore.

Il corso RSPP datore di lavoro rischio medio ha come obiettivo quello di fornire nozioni su:
– quadro normativo in materia di sicurezza e igiene sul lavoro con nozioni relative ai diritti e doveri dei lavoratori in materia di sicurezza e salute sul posto di lavoro;
– la valutazione dei rischi;
– rapporti in azienda e gestione del Servizio di Prevenzione e Protezione.

Contenuti:

MODULO GIURIDICO NORMATIVO(4 ore):

  • il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori,

  • la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa,

  • la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (Dlgs 231/01).

  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale (Dlgs 81/08, compiti, obblighi, responsabilità),

  • i sistemi di qualificazione delle imprese,

  • il sistema istituzionale della prevenzione.

MODULO GESTIONALE – Gestione e organizzazione della sicurezza(8 ore):

  • criteri e strumenti per la valutazione dei rischi,

  • la considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi,

  • la considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori,

  • il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie),

  • i modelli di organizzazione e gestione della sicurezza,

  • gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione,

  • il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza,

  • la gestione della documentazione tecnico amministrativa,

  • l’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso, e della gestione delle emergenze.

MODULO 3 TECNICO: Individuazione e valutazione dei rischi(8 ore):

  • i principali fattori di rischio e le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione protezione,

  • il rischio da stress lavoro correlato,

  • i rischi ricollegabili all’età alla provenienza da altri paesi,

  • i dispositivi di protezione individuale,

  • la sorveglianza sanitaria.

MODULO 4  RELAZIONALE: formazione e consultazione dei lavoratori(12 ore):

  • l’informazione, la formazione, l’addestramento,

  • le tecniche di comunicazione,

  • i sistemi delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda,

  • la consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza,

  • natura, funzioni, modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Durata: 32 ore
Aggiornamento: quinquennale di 10 ore